Biografia

Una panoramica della formazione e della carriera di Virginia

Virginia ha iniziato a suonare il pianoforte all'età di sette anni. Quando ne aveva dodici, ebbe la fortuna di ricevere il suo primo pianoforte a coda, un Bechstein, che ancora possiede e suona con piacere. A diciassette anni, si esibÌ nel Concerto per pianoforte n. 3 di Beethoven insieme all'Orchestra Sinfonica della Città di Birmingham nel Palazzo Municipale di Birmingham.

Dopo aver vinto numerosi concorsi per pianoforte, Virginia fu insignita di una borsa di studio per studiare pianoforte alla Royal Academy of Music di Londra.

Qui, Virginia ha studiato pianoforte con Gordon Green e clavicembalo con Geraint Jones. Ha studiato pianoforte principale per quattro anni, vincendo sia il Premio Beethoven Lillian Davies, sia il Premio Dove; inoltre, le sono stati assegnati il premio interuniversitario Raymond Russell per la sua esibizione al clavicembalo e il DipRAM per la sua esibizione solistica finale.

Virginia ha debuttato come concertista all'età di vent'anni al Wigmore Hall di Londra e si è spesso esibita nel South Bank alla Royal Festival Hall, alla Queen Elizabeth Hall e alla Purcell Room.

Virginia si è esibita in numerosi festival internazionali, fra cui i festival delle musiche di Bach di Göttingen e di Carmel e i festival di musica antica di Herne e di York. Ha seguito un programma concertistico internazionale, che includeva, fra l'altro, il Festival D'Été di Parigi, il Festival Primavera di Praga e una serie di concerti negli Stati Uniti.

Alla Royal Academy, Virginia ha preso sotto la sua ala molti musicisti di talento in qualità di docente di clavicembalo, presidente del corso di studi post laurea e tutor degli studenti laureandi. Inoltre, ha tenuto numerosi corsi di perfezionamento e di esecuzione musicale come docente esterno in prestigiosi atenei quali l'Università di Oxford, Eton College e le Università della Ivy League.

Oltre alle esecuzioni dal vivo, Virginia ha realizzato molte incisioni radiotelevisive in tutto il mondo. In Inghilterra, è stata "Artista della Settimana" su BBC Radio 3. La sua collezione di CD è stata premiata con una Editor's Choice da parte di Gramophone e una Critic's Choice da parte di Classic CD.

Nei suoi recenti concerti di musica classica e barocca in Inghilterra e nel resto d'Europa, Virginia sta riscoprendo le sue origini di pianista. Nel settembre 2012, presso la David Josefowitz Recital Hall di Londra, ha eseguito in anteprima mondiale "The calm, the storm" un pezzo per pianoforte scritto esclusivamente per lei da Oliver Davis.

Nel dicembre 2013 ha pubblicato un doppio CD delle sei Partite di Bach (BWV 825–830) eseguite al pianoforte. Attualmente, è impegnata a registrare una serie di Sonate di Scarlatti.

Copyright © 2014 Virginia Black

Sito realizzato da: Mouse WIll Play